Accesso

SEN 2017
Strategia Energetica Nazionale
L'Energia che cambia l'Italia
Guarda il video del Ministero dello Sviluppo Economico 

Come sarà l’Italia nel 2030? Forte, pulita, sicura.

In una fase di grande transizione, che porterà nel 2030 a un sistema energetico profondamente diverso, la SEN è il piano decennale del Governo italiano per anticipare e gestire il cambiamento. Un piano condiviso e partecipato, nato dal confronto con imprese, consumatori cittadini, esperti internazionali di salute e tutela ambientale. La SEN pone le basi per costruire:
- "un paese più competitivo" perché abbassa il costo delle bollette energetiche, sostiene il Made in Italy, crea nuovi posti di lavoro e nuove opportunità per la nascita imprese nella manifattura, nei servizi e nell’agricoltura.
- "un paese più green" perché contribuisce alla decarbonizzazione totale, apre nuovi orizzonti della ricerca universitaria, promuove uno stile di vita responsabile e incentiva la mobilità sostenibile
- "un paese più sicuro " perché rafforza l’indipendenza energetica dell’Italia e garantisce forniture flessibili e sicure.

Il successo della SEN dipende anche dalle azioni di tutti giorni: responsabilizzare i cittadini nelle loro scelte di consumo energetico ed educare a un utilizzo consapevole.

Con la SEN l'Italia è alla guida delle politiche contro il climate change in Europa. Perchè permette di produrre e consumare meglio grazie a efficientamento energetico e progresso tecnologico. E' un impulso alla ricerca scientifica e alla innovazione; un’occasione per le imprese e i lavoratori: migliora la competitività delle aziende, riducendo il gap di prezzo dell’energia rispetto alla UE.

Per rendere conveniente mantenere le produzioni in Italia, prevenendo i rischi di delocalizzazione, e per vincere sui mercati esteri. Per tutelare l’occupazione e creare nuovi posti di lavoro.

La SEN è un vantaggio per i consumatori: aiuta a consumare meno, e a pagare meno ciò che si consuma. Riduce il caro bolletta, permette di poter scegliere tra più operatori e soluzioni per i bisogni energetici domestici, mettere il consumatore al centro: che può esercitare un ruolo sempre più attivo, dalle comunità locali dell’energia all’autoproduzione domestica.

La SEN favorisce la sicurezza di approvvigionamento e delle infrastrutture di distribuzione per evitare interruzioni nelle forniture.