Accesso
ASTE CO₂
29/08/2019

ASTE CO2, AGGIORNAMENTO DEL CALENDARIO 2019 E PUBBLICAZIONE DEL CALENDARIO 2020

Il GSE pubblica l'aggiornamento delCalendario delle Aste CO2 2019 e il Calendario Aste CO2 2020, con date, orari e volumi di quote di emissione il cui collocamento è previsto nelle sessioni d'asta presso la piattaforma comune europea (CAP2), la piattaforma tedesca, nonché in occasione delle sessioni separate della CAP2 dedicate alla Polonia, in coerenza con quanto reso noto da European Energy Exchange-EEX. Le aste del Regno Unito continuano ad essere sospese ai sensi della Decisione della Commissione EU C(2018)8707 del 17 dicembre 2018.

Il Calendario «consolidato» delle Aste CO2 per il 2019 è aggiornato a seguito della “revisione" dei quantitativi di EUA da collocare tra settembre e dicembre di quest'anno (cfr. News GSE del 12/12/2018 “ASTE CO2, PUBBLICATO IL CALENDARIO ASTE 2019") a fronte della quantificazione del numero totale di quote in circolazione nel 2018 (c.d. Surplus, C(2019) 3288 final, 14/5/2019) che ha attivato, anche nell'ultimo quadrimestre dell'anno, la Riserva di Stabilità del Mercato (art. 14 lett (i) del Regolamento Aste).

Nell'ultimo quadrimestre 2019, pertanto, i volumi di EUA all'asta nelle due piattaforme e nelle sessioni polacche subiranno un taglio complessivo di 117.563.500 EUA. L'Italia, nello stesso periodo, collocherà complessivamente 17.282.500 EUA ovvero 384.000 EUA per sessione d'asta salvo l'ultima sessione del 2019 in cui collocherà 386.500 EUA, in coerenza con i quantitativi già collocati nella restante parte dell'anno.

Per il 2020, le Aste governative di quote di emissione riprenderanno il 7 gennaio presso la CAP2 e si concluderanno il 14 dicembre. Ai sensi della Decisione UE 2015/1814 (art. 1 para 5), le quantità di EUA all'asta tra settembre e dicembre 2020, distinte da un colore del carattere più chiaro nel Calendario delle Aste CO2 2020, sono da considerarsi provvisorie e saranno oggetto di "aggiornamento" entro il 15/7/2020 (art. 14 lett (i), Reg. Aste).

Il prossimo anno, in aggiunta ai quantitativi di EUA di competenza nazionale, 50 mln di EUA "non assegnate" della Riserva di Stabilità del mercato saranno collocate dagli Auctioneer degli Stati partecipanti alla CAP2 per consentire il rapido avvio del Fondo europeo per l'Innovazione (art. 10‐bis para 8, dir. ETS), nelle modalità prescritte dal Regolamento UE N. 7/2019.

Nei primi 8 mesi del 2020 si prevede il collocamento di 278.225.500 EUA per conto di 25 Stati UE e 3 Stati EFTA presso la CAP2. L'Italia, nello stesso periodo, si prevede collocherà 33.477.500 EUA. Non sono ad oggi disponibili informazioni relative alle aste di quote per il settore aviazione (EUA A).

Si ricorda che gli operatori nazionali possono partecipare alle aste su tutte le piattaforme operative. Presso la CAP2 le aste di EUA si terranno come di consueto la mattina tra le 9:00 e le 11:00 (CET), il lunedì, il martedì ed il giovedì, presso la piattaforma tedesca le aste si terranno ogni venerdì e le aste polacche su base bisettimanale il mercoledì, salvo festività indicate nei Calendari 2019 e 2020 disponibili nel riquadro Avviso agli Operatori nella sezione servizi per te > mercati energetici >Aste CO2.