Accesso

Rinnovabili e gestione bolletta

Per rendere i propri consumi energetici più sostenibili, le Amministrazioni possono fare ricorso alle fonti rinnovabili di energia presenti sul proprio territorio, oppure fare ricorso ad impianti di produzione dell'energia particolarmente efficienti, come gli impianti di cogenerazione ad alto rendimento, molto adatti, per esempio, per le strutture sanitarie.

Gli impianti a fonti rinnovabili tendono ad avere costi di installazione elevati, ma costi di utilizzo contenuti, poiché non comportano costi di approvvigionamento di combustibili.

Incentivi per le rinnovabili

Gli Enti interessati a sviluppare l'utilizzo delle fonti rinnovabili per il proprio fabbisogno o sul proprio territorio di riferimento possono ricorrere agli incentivi disponibili che aiutano a rientrare dei costi di investimento sostenuti per gli impianti.

Le fonti rinnovabili sono incentivate attraverso aste competitive regolate dal DM 23 giugno 2016, che definisce gli incentivi per la produzione di energia elettrica da impianti a idroelettrico, Biomasse, biogas, eolico on shore, eolico off shore, geotermoelettrico, solare termodinamico, oceanico.

Le Amministrazioni già proprietarie di impianti a fonti rinnovabili possono ottimizzare la propria bolletta ed abbatterne i costi richiedendo il Servizio di Scambio sul Posto, che consente di ottenere una compensazione economica per l'energia non consumata contestualmente e immessa in rete dal proprio impianto.