Accesso

Informazioni generali

Nel caso di biocarburanti prodotti a partire da materie prime ricadenti nella categoria di cui alla lettera d) dell’allegato I, parte 2-bis, del D. Lgs. 66/2005 che deve farsi certificare, qual è il primo operatore della catena?
Come viene calcolato l’obbligo di immissione in consumo?
​Come vengono utilizzati i certificati per l’assolvimento dell’obbligo?
​Un certificato ha scadenza?
Dove è possibile visualizzare la situazione relativa all’assolvimento dell’obbligo?
​È possibile utilizzare certificati di differenti anni per un medesimo obbligo?
Cosa succede se si ha a disposizione un numero di certificati maggiore di quello necessario all’assolvimento dell’obbligo?
​È possibile decidere di assolvere l’obbligo oggetto di verifica nell’anno corrente, prima di aver estinto il debito pregresso?
E​’ possibile rinviare CIC in eccedenza anche se non si è assolto interamente l’obbligo?
Sono un Soggetto Obbligato ma non ho possibilità di miscelare biocarburante. Quando devo acquistare i Certificati di Immissione in Consumo da soggetti terzi?