Accesso

Cittadini e Collettività

Il GSE, coerentemente alla sua mission e in linea con gli indirizzi istituzionali richiesti ad una realtà pubblica come la nostra finalizzati a  promuovere la cultura della sostenibilità ambientale e dell'efficienza energetica, è da sempre orientato a condividere, sensibilizzare e diffondere le nostre attività nei confronti di differenti e variegati interlocutori; siano essi portatori di interesse, semplici utenti/operatori e/o soprattutto media nazionali.

Il nostro obiettivo è quello di raggiungere i diversi target evidenziati attraverso un dialogo e un confronto chiaro, trasparente e tempestivo in modo da consolidare nel tempo relazioni stabili e funzionali a incrementare la credibilità di GSE quale realtà operante a sostegno dello sviluppo sostenibile del Sistema Italia.

Gli strumenti che oggi riteniamo maggiormente efficaci per raggiungere questi risultati sono sostanzialmente tre. 


 

[accordion]
[titolo]

Il magazine Elementi

[/titolo]
[testo]

L'informazione riguardo i temi di grande attualità di cui ci occupiamo è un elemento fondamentale per la diffusione di una corretta cultura dell'energia sostenibile.

Per questo pubblichiamo con cadenza quadrimestrale il nostro Magazine “Elementi" che, grazie alla centralità degli argomenti trattati e all'alto profilo dei personaggi che riusciamo a coinvolgere con interventi e approfondimenti, è diventato un punto di riferimento per l'informazione sul mondo energetico e ambientale.

Nel 2017:

  • 25.000 copie di “Elementi" realizzate;
  • 200.000 utenti raggiunti;
  • 30 giornalisti che hanno collaborato alla rivista;

Per scaricare e leggere l'ultimo numero della rivista, clicca qui.


[/testo]
[/accordion]
[accordion]
[titolo]

Eventi sull'energia

[/titolo]
[testo]

La partecipazione a fiere di settore e l'organizzazione degli eventi in sede sono strumenti altrettanto importanti visto il nostro ruolo di comunicatori dell'energia. Il nostro Auditorium ha ospitato numerosi eventi organizzati da enti e associazioni protagoniste del settore e si è confermato anche nel 2017 "Casa della Sostenibilità" : luogo ideale di confronto sui temi dell'energia rinnovabile e dell'efficienza energetica.


Ecco alcuni eventi che abbiamo organizzato nel 2017.


PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO DELLE ATTIVITA'  2016

Roma , Auditorium GSE, 21 marzo 2017.

Anche nel 2017 il GSE ha presentato il proprio Rapporto delle Attività, organizzando un convegno presso l'Auditorium rivolto alle Istituzioni e agli organi di stampa. L'evento, che costituisce ormai un appuntamento fisso di confronto tra pubblico e privato, si propone di fare il punto sugli obiettivi raggiunti dalla nostra Società e, più in generale, dal settore della green economy italiana.

VIII CONFERENZA DI DIRITTO DELL'ENERGIA

Roma, Auditorium Fintecna, Via Veneto, 5/6 aprile 2017

Giunta alla sua VIII edizione, la Conferenza di Diritto dell'Energia, promossa dal GSE e dall'Università di Roma Tre e patrocinata dal Ministero dello Sviluppo Economico e Utilitalia, ha affrontato nel 2017 il tema del ciclo dei rifiuti, strategico sotto diversi punti di vista: industriale, ambientale ed energetico. L'iniziativa ha rappresentato un momento di incontro tra Giuristi, Docenti di Diritto, Operatori, Regolatori ed esperti del settore energetico, per approfondire il complesso tema della filiera industriale dei rifiuti e per proporre adeguamenti normativi e di regolazione.

LE ENERGIE RINOVABILI E L'EFFICIENZA ENERGETICA ALLA LUCE DEGLI SDGS : UN BILANCIO DI SOSTENIBILITA'

Roma, Auditorium GSE, 31 Maggio 2017

ll GSE ha presentato il "Bilancio di sostenibilità 2016" nell'ambito dell'evento organizzato da ASVIS “Festival dello sviluppo sostenibile 2017". Il convegno ha illustrato il contributo dello sviluppo delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica al raggiungimento degli SDGs, in particolare: decarbonizzazione dell'economia; riduzione delle emissioni inquinanti; ricadute economiche e occupazionali; riqualificazione del patrimonio edilizio; innovazione tecnologica.

 

GSE, SOSTENIBILITA' IN COMUNE

Todi, Ferrara, Terranuova Bracciolini, Pesaro - Anno 2017

Con GSE. Sostenibilità in Comune, nato con l'obiettivo di accompagnare i Comuni italiani virtuosi nel proprio percorso di sostenibilità, si è potenziato il nostro impegno nell'organizzazione di eventi di alto profilo istituzionale su tutto il territorio italiano. Nel 2017 abbiamo messo a disposizione dei Sindaci e delle pubbliche amministrazioni di Todi, Ferrara, Terranuova Bracciolini e Pesaro il nostro know-how per indirizzare gli investimenti del territorio interessato verso una crescita ecocompatibile attestata con la Carta di Sostenibilità Urbana.

[/testo]
[/accordion]
[accordion]
[titolo]

Iniziative sociali

[/titolo]
[testo]

Oltre all'impegno nell'informazione, riteniamo sia necessario, dato il profondo legame che ci unisce al territorio e alla comunità, dare un contributo concreto e attivo a numerose iniziative sociali.

Eccone le principali descritte in sintesi (anno 2017):

Mi illumino di meno

Organizzata da: “Caterpillar" (Radio2)

Quando: febbraio 2017

Iniziativa: per l'ottavo anno consecutivo abbiamo aderito all'iniziativa con un simbolico “silenzio energetico" spegnendo per un'ora luci e condizionamento della nostra sede.

Qualche dato:

225 kWh di riduzione del fabbisogno di energia;

100 kg di emissioni di CO2 evitate.

Donazione del sangue

Partnership: Onlus “Donatori di Sangue Roma Est"

Quando: 2017

Iniziativa: grazie all'iniziativa “GSE dalla parte della vita" sono state organizzate due giornate di raccolta sangue, consentendo in tal modo alle persone disponibili, di effettuare la donazione direttamente sul proprio luogo di lavoro.

Qualche dato:

più di 30 sacche di sangue raccolte.

Raccolta abiti

Partnership: onlus “HUMANA People to People Italia"

Quando: 2017

Iniziativa: i dipendenti, attraverso appositi contenitori ubicati nella sede del GSE, hanno potuto donare capi di abbigliamento usati o nuovi ai bambini ospiti del loro centro di accoglienza in Mozambico. L'iniziativa, accanto all'aspetto sociale, ha puntato anche a sensibilizzare e a favorire la cultura del riutilizzo e del recupero a sostegno della tutela ambientale.

Qualche dato:

520 kg di indumenti raccolti.

Equivalgono a:

1.965 kg di emissioni di CO2 evitate (pari all'assorbimento di 18 alberi);

Agrorinasce


Nel corso del 2017, il progetto ha visto una collaborazione speciale con Agrorinasce, Agenzia per l'innovazione, lo sviluppo e la sicurezza del territorio, impegnata nella lotta al crimine attraverso il recupero e la gestione a uso sociale di beni confiscati alla camorra. L'obiettivo principale della partnership è la trasformazione di quelli che un tempo erano i simboli della criminalità organizzata in occasioni di riscatto sociale e di sviluppo sostenibile.

[/testo]
[/accordion]