Accesso

L’ASILO “LA GABBIANELLA”, LA SCUOLA MATERNA nZEB

Il Comune non vuole fermarsi: sono previste le richieste per nuove domande di accesso agli incentivi per promuovere la graduale low carbon economy degli edifici comunali

Dopo l'approvazione della Giunta Comunale e la realizzazione dei lavori è stata inaugurata la nuova “La Gabbianella". La scuola materna che in passato era caratterizzata da tecnologie costruttive vetuste e impianti obsoleti, è stata oggetto di una profonda ristrutturazione all'insegna della sostenibilità e dell'efficientamento energetico. 

Una riqualificazione realizzata durante tutta l'estate del 2016 che ha permesso, in tempo per l'inizio delle lezioni scolastiche, la creazione di un edificio nZEB, a consumi quasi zero, in grado di bilanciare all'incirca l'energia consumata e quella prodotta.

Il complesso intervento può essere considerato come “pilota" nell'ambito del più generale piano di manutenzione e riqualificazione sostenibile del patrimonio edilizio comunale. La scuola è ubicata in una zona a forte densità abitativa e rappresenta tutt'oggi una delle strutture scolastiche più frequentate del territorio riminese. 

Considerata proprio l'alta presenza di bambini, maestre e personale scolastico, l'edificio richiedeva da tempo una serie di interventi in grado, senza impattare sul profilo architettonico dello stabile, di incrementarne la sicurezza sismica contenendo, nello stesso tempo, i consumi energetici.

L'insieme delle opere pianificate sono state realizzate grazie all'utilizzo di tecnologie all'avanguardia, all'insegna dell'efficienza energetica e nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale. Questo approccio ha garantito un'altissima prestazione energetica sia sull'involucro, sia sugli impianti. 

Fra gli interventi di maggior impatto vengono segnalati:

·         il cappotto esterno;

·         la sostituzione di infissi e vetri;

·         un impianto radiante a pavimento;

·         una pompa di calore;

·         un impianto fotovoltaico con potenza di picco di 22 kW;

·         l'illuminazione a LED in sostituzione delle lampade fluorescenti.


 

Da datato edificio “sprecone” a scuola materna ad altissima prestazione energetica per il miglioramento del confort ambientale e del benessere per bambini, maestre, personale di servizio, che nella scuola vivono, soprattutto d’inverno, per molte ore al giorno. Questo il futuro del plesso “La Gabbianella” di Rimini”



L'intervento, stimato in quasi 550.000 euro, ha beneficiato sia dei fondi europei POR FESR gestiti dalla Regione Emilia Romagna, per un ammontare di circa 130.000 euro, sia dei finanziamenti del Conto Termico, cha ha contribuito al progetto per una cifra pari a circa 330.000 euro. Il progetto de “La Gabbianella", peraltro, è stato il primo del genere a venire ammesso al cofinanziamento del bando regionale.


 

L’asilo “La Gabbianella” di Rimini è localizzato in una zona ad alta densità abitativa come il “Villaggio I Maggio”. Attualmente rappresenta una delle scuole materne più frequentate della città romagnola, con una popolazione scolastica in costante crescita


Oggi la scuola materna rappresenta un Istituto particolarmente funzionale sotto molteplici punti di vista. Non solo efficientamento energetico e sostenibilità ambientale della struttura, ma anche da quello prettamente educativo. Attraverso i progetti legati alla “Outdoor Education", un'ampia serie di pratiche educative il cui comune denominatore è la valorizzazione dell'ambiente esterno sono state stimolate le capacità psicomotorie dei bambini grazie al contatto con la natura, per sensibilizzarli alla salvaguardia dell'ambiente che li circonda. 

La riqualificazione di questa scuola materna rappresenta solo un primo, seppur fondamentale, passo nella più impegnativa opera di sensibilizzazione che il Comune sta diffondendo a tutta la sua popolazione. Partendo proprio dai più piccoli in grado senza dubbio di trasferire quanto appreso, in materia di comportamenti responsabilmente sostenibili, alle più datate e talvolta distratte generazioni.

Questo eccellente intervento rientra nell'ambito del più ampio Programma di riqualificazione e valorizzazione degli edifici pubblici e tra le azioni previste dal Piano delle Azioni per l'Energia Sostenibile del Comune di Rimini.